Categories

Most Popular

Most Viewed

La Bellezza dell’Outsourcing

Quando abbiamo avviato per la prima volta il podcast di Animal Spirits, Michael e io pensavamo di poter gestire tutto da soli.

Quindi abbiamo comprato delle apparecchiature di registrazione e dei microfoni e abbiamo registrato un successo.

Non sapevamo che ci fosse molto di più in esso.

Presta attenzione la prossima volta che ascolti uno dei tuoi podcast preferiti. Non ci sono “um” o “ah” o tempi morti o persone che inciampano nelle parole. Queste persone sono probabilmente abbastanza ben parlate perché hanno molta pratica, ma hanno anche meravigliosi editor che le fanno suonare meglio di quanto non facciano effettivamente.

Una volta che ci siamo resi conto di essere sopra le nostre teste, abbiamo contattato Mathew Passy , un produttore di podcast che ci è stato altamente raccomandato.

Mathew non solo modifica e produce il nostro podcast per noi. Ci ha anche detto l’attrezzatura giusta da acquistare. Ha impostato le piattaforme giuste in modo che potessimo caricarlo sui vari lettori di podcast. Ha aiutato con l’intro (questa è la sua voce nella nostra introduzione ogni settimana), la musica e il valore della produzione. Risponde regolarmente alle nostre domande quando abbiamo difficoltà tecniche quando non sappiamo cosa stiamo facendo.

Ci ha anche aiutato a chiarire come avrebbe funzionato lo spettacolo prima che il primo episodio andasse in onda. Michael e io avevamo alcune idee su come sarebbe stato strutturato lo spettacolo, ma Mathew ci ha aiutato a concentrarci sulle cose che avevano senso e sbarazzarci di tutto ciò che sarebbe stato un assassino. Avevamo in mente alcuni obiettivi ma ci ha aiutato a chiarirli.

L’outsourcing della produzione del podcast vale ogni centesimo e anche di più. Non l’avremmo mai capito senza l’aiuto di Mathew.

Alcune persone rimangono bloccate nella mentalità vecchia scuola di “Se vuoi che qualcosa sia fatto bene, fallo da solo”.

Probabilmente avevo un po’ di quella mentalità in me quando ero più giovane. Con una famiglia, un lavoro e un sacco di cose che voglio portare a termine, non è più così.

Se fatto correttamente, l’outsourcing diventa la chiave per gestire il tuo tempo.

Ad esempio, potrei spalare il mio vialetto in inverno o falciare il mio prato. In effetti, ho svolto questi compiti quando io e mia moglie abbiamo comprato la nostra prima casa. Ora che ho figli, l’ultima cosa che voglio fare è passare un’ora o più dei miei fine settimana a spalare o falciare l’erba.

Quindi lo esternalizzo.

Sono soldi ben spesi perché mi liberano del tempo da trascorrere con i miei figli.

Ho anche capito che può aiutare a esternalizzare le tue decisioni in termini di lavoro su cui concentri il tuo tempo. Questo può essere fatto sotto forma di persone di cui ti fidi.

Sono un ragazzo di idee. Ho tutti i tipi di idee su come testare i nostri vari investimenti, scrivere progetti, idee di ricerca o cose che possiamo fare per aiutare la nostra azienda e i nostri clienti. Con così tanti pezzi in movimento può essere difficile analizzare le cose giuste su cui concentrare il mio tempo e la mia attenzione.

Ecco perché avere qualcuno come il mio amico / co-conduttore di podcast / collega Michael può essere così utile.

Ho continuamente idee da lui e lui è brutalmente onesto nel suo feedback. Dal momento che mi fido del suo giudizio, agisce come un filtro in outsourcing per tutte le idee che gli lancio costantemente. Il suo contributo probabilmente mi fa risparmiare una manciata di ore ogni mese aiutandomi a capire quali idee vale la pena perseguire e quali sono una perdita di tempo.

Twitter è un altro luogo che funge da filtro.

Fondamentalmente ho esternalizzato tutto il mio consumo di notizie e di letture quotidiane alle persone che seguo su Twitter. I social media possono far perdere molto tempo, ma seguire le persone giuste può anche farti risparmiare un sacco di tempo usandoli come singole fonti di informazioni utili.

Per il mio nuovo libro, ho scelto di auto-pubblicare. L’auto-pubblicazione accelera il processo tra il momento in cui hai finito di scrivere e il momento in cui il libro diventa disponibile per i lettori. Consente inoltre un maggiore controllo sul processo.

Ma il compromesso per quella velocità e controllo significa che devi fare più del lavoro pesante da solo. Quando pubblichi un libro da solo, la modifica, la formattazione, il design e il marketing dipendono da te.

L’outsourcing in un luogo come Upwork è stato estremamente utile in questo processo. Upwork è una piattaforma freelance in cui puoi pubblicare tutti i tipi di lavori diversi e far fare offerte a freelance da tutto il mondo per la tua attività.

La persona che ha disegnato la copertina del mio libro era ucraina. La persona che ha modificato e formattato la versione dell’ebook era indiana.

Volevo anche un disegno per ogni capitolo e ho trovato un eccellente artista dell’Uruguay per aiutare con questa idea. Gli ho dato una breve sinossi di ogni capitolo e lui mi ha inviato un’illustrazione che ha catturato ciò che stavo cercando.

Ecco alcuni dei miei preferiti:

Questo è per il capitolo 2 sul potere delle piccole vittorie e sugli effetti a valanga del compounding:

Questo dal capitolo 7 sul bilanciamento del rischio e della ricompensa è probabilmente il mio preferito:

Il capitolo 9 copre il ciclo di vita dell’investitore e come cambia il concetto di rischio con l’avanzare dell’età:

Il capitolo 16 tratta dei tuoi risparmi come un abbonamento Netflix:

E questa lavagna è per il capitolo 22 sugli insegnanti e sui piani 403 (b):

Il bello dell’outsourcing, se eseguito correttamente, è che può aiutarti a risparmiare tempo, migliorare la qualità del tuo lavoro e aiutarti a filtrare alcune delle cose che non contano davvero.