Categories

Most Popular

Most Viewed

La crisi degli incendi della scorsa estate sta cambiando il modo in cui investiamo

La crisi degli incendi della scorsa estate sta cambiando il modo in cui investiamo

La crisi degli incendi della scorsa estate sta cambiando il modo in cui investiamo

La conflagrazione degli incendi della Black Summer ha portato gli impatti del cambiamento climatico e la perdita di biodiversità in prima linea nella coscienza dell’Australia.

Tra la stagione degli incendi boschivi e l’inizio della pandemia COVID-19, i consulenti stanno notando un aumento sia dell’interesse per un investimento responsabile, sostenibile e di impatto, sia dell’effettiva transizione dei clienti esistenti verso investimenti e strategie più sostenibili.

Mentre la relativa sovraperformance del più ampio ombrello di prodotti a tema ESG, superfondi e opzioni di fondi attraverso le turbolenze del 2020 aumenta l’interesse, i consulenti affermano che gli investitori stanno trasmettendo il loro interesse a investire in modi che riducano al minimo i danni alle persone e al pianeta, e vogliono vedere come i loro soldi di investimento possano andare oltre in termini di generazione di impatti positivi.

“I nostri clienti sono persone che decidono di vivere la loro vita migliore ora … ma assicurandosi di essere in contatto con la loro comunità e l’ambiente in cui vivono”, ha affermato Karen McLeod, principale consulente finanziario di Ethical Consulenti per gli investimenti nel Queensland. “Si stanno assicurando che si stanno preparando per ulteriori interruzioni, rendendo le cose sostenibili in un modo che è sicuro e protetto e porta gioia”.

Ciò significa che i clienti sono alla ricerca di investimenti che forniscano ritorni finanziari ma anche vantaggi aggiuntivi positivi per le persone e l’ambiente, afferma McLeod.

“Dopo gli incendi boschivi, le persone erano spaventate e si muovevano verso investimenti etici, ma erano preoccupate per i loro impatti negativi e vedevano un rifugio sicuro negli investimenti etici”, spiega.

I fondi investiti in modo responsabile sono cresciuti notevolmente di anno in anno negli ultimi anni. Secondo una ricerca della Responsible Investment Association Australasia (RIAA) dello scorso anno, gli asset under management sono aumentati del 17% nel corso del 2019 a $ 1.149 trilioni, gli ultimi dati registrati dal peak body. Oltre a crescere in termini di AUM, l’industria sta anche approfondendo le sue migliori pratiche, ha rilevato il rapporto.

Dave Rae, consulente presso la Federation Financial Services di Canberra, afferma di aver visto un aumento dei clienti complessivamente nel 2020 e un aumento di 3 volte nella quantità di fondi investiti responsabilmente che gestisce per conto dei clienti. Egli stima che circa il 30% dei suoi attuali clienti sia passato a investimenti responsabili.

“Le conversazioni in questo periodo dell’anno scorso sono andate a un altro livello in termini di riduzione dell’esposizione ai combustibili fossili e del livello di interesse per l’abbandono dei combustibili fossili”, afferma Rae. “Queste conversazioni continuano durante tutto l’anno anche per i nostri clienti”.

Le questioni sollevate dalla pandemia COVID-19 hanno avuto un impatto anche sulle discussioni con i clienti, afferma Rae.

“La conversazione COVID si è concentrata molto sul trattamento dei dipendenti”, afferma. “Questo è stato in termini di considerazione dei grandi datori di lavoro in termini di come hanno trattato la loro forza lavoro, lo hanno fatto in un modo responsabile, se stavano davvero cercando di gestire ed essere consapevoli di ciò che stava passando la loro forza lavoro, o erano davvero concentrati solo sui profitti? “

Rae ha preso in considerazione le preoccupazioni dei clienti quando ha parlato con i gestori di fondi le cui offerte sono sulla sua lista di prodotti, per vedere se i gestori di fondi stanno parlando con le aziende di queste preoccupazioni e riflettendo quelle preoccupazioni nei loro processi di investimento.

McLeod osserva inoltre che il duplice impulso della ricerca di investimenti responsabili, sostenibili ed etici, abbinato al desiderio di avere ancora un forte ritorno finanziario, ha anche spinto i clienti a guardare a nuovi settori e nuove classi di attività!

“Le persone sono alla ricerca di opportunità di investimento che non siano necessariamente i soliti sospetti”, afferma. “Ciò significa guardare oltre l’ASX200, cosa che abbiamo sempre fatto, e penso che la tendenza vada oltre gli investitori etici. Le persone stanno lottando per accettare tassi di cassa bassi e sono alla ricerca di investimenti alternativi, qualunque esso sia.”

Ciò significa concentrarsi sull’elaborazione della propensione al rischio delle persone, aggiunge.

“Stiamo continuando ad avvicinarci alle azioni e alle società per essere più consapevoli dei fattori ESG che possono avere un impatto positivo o negativo”, afferma. 

“Ciò significa trovare aziende, prodotti e servizi che stanno iniziando a dare una svolta positiva alla vita sul pianeta”.

Trova altri articoli che potrebbero interessarti qui su bloginvestimenti: